Storia

Nel 1946 alcuni appassionati di calcio fondarono il FC Solduno.

Di questa società calcistica il primo presidente fu Bettini Marcello (†), che mantenne questo ruolo all'interno della società per cinque anni (1946-1951), dopo di lui ne seguirono altri sei:

- 1951 - 1959 Bertolini Walter (†)

- 1959 - 1963 Schärer Hans

- 1963 - 1968 Schacchi Diego

- 1968 - 1972 Bella Piero

- 1973 - 1980 De-Carli Jackie

 

Dal 1980 ad oggi Conti Loris, medico-dentista è il presidente. Malgrado i suoi impegni professionali, riesce a trovare il tempo da dedicare alla società: allena i ragazzini, presta servizio alla buvette durante le partite e dirige la società.

 

Dopo aver giocato per 12 anni nel calcio minore ticinese, i primi 6 annni in 4a divisione (che allora era l'ultima categioria), il FC Solduno passa in 3a divisione per tre anni. In quel periodo, e più precisamente nel 1955, è stata conquistata la Coppa Ticino degli attivi.

 

Dopo 3 anni in 2a divisione, finalmente nel 1958 la prima, e purtroppo per ora anche l'unica, promozione in 1a divisione, dove è rimasto per ben 5 anni. Nel 1963 fu retrocesso in 2a divisione. In seguito, nel 1971, retrocesse in 3a divisione.

 

Nel 1975 riuscì a tornare in 2a divisione, dove rimase per 6 anni. Poi, nel 1981, retrocesse nuovamente in 3a.

 

Nel 1984 venne creata la 3a divisione elite, una via di mezzo tra la 2a e la 3a divisione. Per ben 4 stagioni, cioè sino al 1989, il FC Solduno mantenne il posto in questa categoria.

 

Nel 1990 con la creazinoe della 5a divisione (un gradino più basso della 4a) venne abolita la 3a elite e la squadra, a fine campionato, dovette retrocedere in 4a divisione.

 

Solo nel 1992 riuscì a tornare in 3a divisione. Per ben 6 anni ha giocato ai vertici della 3a divisione e finalmente nel 1998 ottenne la promozione in 2a lega.

 

Alla fine della stagione 2010-2011 il Solduno ritorna in teza lega, dove milita tutt'ora; nella speranza di risalire in seconda lega magari in concomitanza con la realizzazione dei tanto agoniati nuovi spogliatoi.

 

Nel 1988 in seguito alla rinuncia ai Seniori del FC Verbano, il FC Solduno iscrive per la prima volta una squadra a questo campionato.

 

Nel 1990 si decide di raggruppare il settore giovanile con il FC Verbano, diventando FC Verbano-Solduno. Nell'inverno del 2007 le parti si sciolsero a causa del fallimento del FC Verbano.